Frida Kahlo



SEI ANCHE TU UNA#fridalovers ????
________________________________________________________
Frida Kahlo è oggi un punto di riferimento di indipendenza e di stile, è immortale per la sua vita, per la sua personalità che trasuda dai quadri così come dalle sue scelte estetiche. Le ciglia folte, i fiori tra i capelli, i gonnelloni a toni vivi. Si è battuta contro le convenzioni e tutto ciò che rende il sistema omogeneo. Contro l’oppressione.

Costretta per la malattia e per le conseguenze di un incidente in giovane età, ha combattuto nei suoi “luoghi sacri”: il corpo e il letto, piccolo spazio dove ha trascorso un enorme tempo della sua vita. Questi due “luoghi” sconfinano nell’arte, nella pittura che diventa un modo per esprimere se stessa e i suoi patimenti.
Moderna, contemporanea, all’avanguardia. " Proverò i pastelli 
affilati fino al punto dell'infinito 
che guarda sempre avanti " "Dipingo autoritratti perché sono la persona che conosco meglio" “Murare la propria sofferenza è rischiare di lasciarsi divorare da essa” – Bisogna accettare e affrontare anche l’esperienza più tragica. Frida scelse la pittura per esprimere e superare i propri dolori. Non solo per quanto riguarda le sofferenze fisiche. Il quadro “Il letto volante” è un confronto diretto con l’aborto che ha avuto a 24 anni – “ Hanno sempre pensato che fossi una surrealista, ma non lo ero. Non ho mai dipinto sogni. Ho dipinto la mia realtà”. “Sono il soggetto che conosco meglio” – Imparare a conoscersi e accettarsi. Vedersi con onestà, non come i selfi, dove filtri e trucchetti da Photoshop modificano la realtà, come siamo e come siamo viste/percepite.

Ammiro la grande forza di Frida !!

miss mirtilla us

Nessun commento:

La casa di mirtilla

La casa di mirtilla

Seguimi su instagram


.