. . . . Mirto&Lilla : Estate 2020
Visualizzazione post con etichetta Estate 2020. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Estate 2020. Mostra tutti i post

martedì 29 settembre 2020

Mojito
settembre 29, 20200 Comments

 

In questo mondo perfetto non dovrei stare qua!!!

Io dovrei essere in una bella spiaggia ai caraibi mentre sorseggio un mojito!!!

.

.

#spiaggia #spiaggia🌴 #mirtillaus #mirtoelilla 

#flamingo #pink #pinkflamingo #fenicotterorosa 

#loveis #lovestory

Reading Time:

venerdì 11 settembre 2020

La partenza
settembre 11, 20200 Comments


 Mirto è  partito.


"Arriveranno i momenti belli, credeteci, bisogna solo avere la pazienza di saperli aspettare."

.

Di tutto il tempo passato insieme, 

Ricordo le attese

Quei momenti prima di vederci,

con il cuore a mille e le gambe che tremavano.

Ricordo la paura di non essere abbastanza.

 Che si scioglieva solo vedendolo arrivare

Era la più alta forma di felicità. 

Era come se il mondo diventasse ad un tratto 

Un posto stupendo.

.

Detesto aspettare..

Ma se è  per te, aspetterò. 

#mirtoelilla #mirtillaus #partenza #aspettare #sempreinviaggio #malinconia #tristezzainfinita #pensierisparsi #frasibellissime #tumblr #tumetticiilcuore #faidellordinariounapoesia #rincorrerelabellezza #fattoconilcuore #draw #disegnarefabene #pencil #skecth #vogliadicambiare #lovestory #vignette

Reading Time:

giovedì 10 settembre 2020

Vacanze finite...
settembre 10, 20200 Comments


 Le vacanze a Venezia sono finite.

Si ritorna alla normalità,  ma per due innammorati che non vivono insieme , la realtà  è molto dura. 

 Mirto  tornerà a Parigi , e Lilla rimarrà a Firenze.

Hanno parlato, riparlato per prendere una decisione..

Ma per adesso, Mirto domani parte. 

Immaginatevi Lilla come si sente.

.

#mirtillaus #mirtoelilla #amorevero #lovestory #loveislove #relationshipgoals #coppia #vignette #fumetti #storiedamore #stories #ioete #amorepuro #lovetumblr #love #partirenfrance #vacanzefinite #venezia #pontedeisospiri #illustrations #disegnoamatita #passioni #viveredipassioni #viverelestagioni #innamorati #drawing

Reading Time:

domenica 6 settembre 2020

Regata storica
settembre 06, 20200 Comments


 Venezia, Regata storica 2020.

La prima  domenica di settembre è tradizionalmente il giorno della Regata Storica di Venezia. Ricca di 

tradizioni e leggende, la secolare sfida tra le imbarcazioni lagunari è preceduta dallo spettacolare corteo storico, che rievoca la sfarzosa accoglienza della regina di Cipro Caterina Cornaro che nel 1489 abdicò in favore di Venezia.

La rievocazione degli splendori della Serenissima si svolge lungo il Canal Grande e propone imbarcazioni storiche con figuranti in costume, che trasportano il doge, la dogaressa, la regina di Cipro e i personaggi di rango più elevato dell’antica magistratura veneziana. La partenza è dal Bacino di San Marco e poi il corteo prosegue in Canal Grande, Rialto, Ferrovia e ritorno lungo il Canal Grande fino a Ca’ Foscari. Segue la parte agonistica con le regate competitive di “voga veneta”: la regata de le maciarele per i ragazzi fino a 12 anni; la regata de le maciarele per i ragazzi fino a 14 anni; la regata dei giovanissimi sui pupparini a due remi; la regata delle donne su mascarete a due remi; la regata delle bisse del lago di Garda; la regata su caorline a sei remi; la regata dei campioni su gondolini a due remi, la più coinvolgente.

Davanti a Ca' Foscari c’è il palco della machina, il palco galleggiante che poggia su una chiatta, dove si concludono le gare e si assegnano i premi, sia in denaro che bandiere. Al primo viene consegnata la bandiera rossa, al secondo la bianca, al terzo la verde, al quarto la blu. Quest’ultima anticamente era gialla e aveva raffigurato un maialino, considerato poco veloce.

Antichi documenti fanno risalire la Regata Storica al XIII secolo, ma ci sono anche studiosi che collegano l’origine della Regata Storica a un evento simile al Ratto delle Sabine, fatto risalire alla metà del X secolo: nel corso di una festa minacciosi pirati fecero un’incursione a Venezia e portarono via donzelle prossime alle nozze; ne seguì una forte reazione e i veneziani con le loro imbarcazioni si lanciarono alla rincorsa dei pirati riuscendo a liberare le ragazze. 


#regatastorica #veneziatoday #veniceitaly #venezia #veneziadavivere #mirtillaus #mirtoelilla #viveredipassioni #viverediemozioni

Reading Time:

sabato 5 settembre 2020

Passeggiando per Venezia
settembre 05, 20200 Comments


 Oggi ci siamo alzati abbastanza presto, sia per vedere più cose possibili, sia per “scannarci tutto a colazione”. E infatti ci abbiamo dato sotto con caffellatte, thè, panino con nutella e cornetti caldi!

Pronti per affrontare la giornata ci siamo diretti a piedi verso San Marco. Abbiamo passeggiato lungo il canale di Cannaregio, arrivando fino al Ponte dei tre archi, dove si ha una bella vista della laguna .Tornati indietro verso il Ponte delle Guglie, abbiamo continuato la passeggiata, passando sopra a tanti ponticelli, osservando degli scorci davvero carini e scattando tante foto!

Con la cartina in mano, ma senza guardarla più di tanto, siamo arrivati in Strada Nuova, via piena di negozi e ristoranti, guardandoci intorno per scegliere un posto carino dove eventualmente la sera avremmo potuto cenare.


In Campo Santa Sofia,  proprio al termine di Strada Nuova, una signora attempata, vedendoci con la cartina aperta  per decidere quale tragitto scegliere, ci crede in difficoltà, e si offre molto gentilmente di aiutarci, e lo fa in modo molto singolare: ci consiglia infatti la Chiesa dei SS. Giovanni e Paolo e ci chiede da dove veniamo, quanto rimaniamo a Venezia, il codice fiscale ecc !


Vaporino fino a San Marco, e poi a piedi fino alla Basilica di SS. Giovanni e Paolo, o come dicono i veneziani, S. Zanipòlo.

 Siamo rimasti molto affascinati da questa Basilica, che come quella dei Frari, è un bellissimo esempio di gotico sacro in città di elevate dimensioni.


 Attraversiamo il ponte proprio di fronte al Campo SS. Giovanni e Paolo, sulla sinistra notiamo un bacaro, e ne approfittiamo. Il suo nome è, giustamente, Ostaria Al Ponte! E’ minuscolo, ci saranno più o meno 5 tavoli, noi troviamo posto in quello accanto alla porta d’entrata. L’ambiente è molto rustico, familiare, a gestirlo c’è una signora e un uomo gentile,  alla mano. Ci portano un piatto per due a base di pesce con crostini al baccalà mantecato,  veramente buonissimi, salmone, sarde in saor e insalata di mare, e un piatto che dire colmo è dire niente, con salumi di tutti i tipi e formaggi.  Il tutto con mezzo litro di vino  e acqua frizzante. 


#mirtoelilla #venezia

Reading Time:

Contatore visite

@way2themes