Visualizzazione post con etichetta Volevo fare l inflencer. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Volevo fare l inflencer. Mostra tutti i post

sabato 18 luglio 2020

Le ciabatte della Ferragni

Postado por miss mirtilla us �s luglio 18, 2020 0 coment�rios


Buon sabato raggi di luce!!
.
#volevofarelinfluencer 

.
.

Le influencer erano  partite ingenuamente, con il candore che contraddistingueva i social media dei primi tempi. Erano due o tre, sempre le stesse, che dispensavano consigli genuini. Si facevano fotografare dal fidanzato sul marciapiede sotto casa, indossando un paio di pantaloni a sigaretta di Zara e una camicia a fiorellini di H&M, spesa totale trentanove euro. Cucinavano la loro prima Angel Cake, consigliandoti il numero esatto di uova da usare. Ti svelavano il trucco del tea tree oil per combattere i brufoli o ti insegnavano a leggere l’inci dei cosmetici. Eppure il male stava già germogliando in quelle innocenti foto. Sono state le sponsorizzazioni a rovinarle? Anche, ma tutto è cambiato con i filtri. I maledetti filtri.
( robadadonne)
.
.
.
#filtri #influencer #socialmedia #fashionblogger #blogger #bloggergirl #fashion #kawaygirl #doodleselfie
#ciabatte
#ferragni
#mirtillaus
#unsognochediventarealtà
#faidellordinariounapoesia #rincorrerelabellezza #ragazza #moda #outfit #mood #caracteredesign #selfietime #selfie #influenceritalia #disegnando #dessiner_drawing #draw #sketchbook #raccontidimarche #aforismiitaliani

mercoledì 15 luglio 2020

La via del fallimento

Postado por miss mirtilla us �s luglio 15, 2020 0 coment�rios



La via del fallimento
.
Ogni mattina migliaia di ragazze nel mondo si svegliano e decidono di diventare Influencer . Più o meno il loro percorso professionale è questo:
1) Andare su theblondesalad.com o chiarabiasi.it e guardare i blog e i profili Instagram, in attesa di avere qualche buona idea.
2) Creare, con o senza l’aiuto di qualche amico, un blog su blogger.com o  wordpress.com .
3) Inaugurare il profilo del blog su facebook, pinterest, instagram, blog lovin, twitter e invitare tutti gli amici a seguirlo.
4) Iniziare a pubblicare le proprio foto sul blog e su tutti i social possibili.
5) Entusiasmarsi perché gli amici mettono mi piace e interagiscono con il blog e i diversi socialmedia.
6) Demoralizzarsi perché dopo che gli amici hanno messo mi piace, nessun altro si aggiunge alla loro community.
7) Continuare a postare sul blog con scarsi risultati.
8) Spesso – in via definitiva – abbandonare l’impresa.
Brutta storia vero?
( dal libro Dario Vignali)

 Non è  per niente facile il lavoro di influencer...
Ci vuole tanta costanza e anche una buona dose di fortuna. 

lunedì 13 luglio 2020

La mia linea perfetta

Postado por miss mirtilla us �s luglio 13, 2020 0 coment�rios


VOLEVO FARE L INFLUENCER😭

"Mai credere né agli specchi né ai giornali, e nemmeno al metro !!!
Apro Facebook e sembra la pagina dei peggiori ricercati dall’FBI. Sta cosa dei selfie ci è sfuggita di mano..
E mi hanno consigliato di stare in linea per farmi selfie bellissimi...
Ma quindi quelli belli dentro per farsi i selfie
devono ingoiare lo smartphone??
Ok dai per stasera fatemi santa senza indagare troppo!!
E domani ..si vedrà 
Notte Mirtillini.




.
#mirtillaus
#volevofarelinfluencer

.

.
mirtilla us. Powered by Blogger.

Le mie visite

 

. . . . . Mirtilla us Template by Ipietoon Blogger Template | Gift Idea